Indice

  1. News da oltreoceano: Guatemala
  2. Partecipa con noi alla NutriRun24
  3. L’ esperienza di volontariato di Laura Giordano a Ndola (Zambia)
  4. Se anche te vuoi vivere una esperienza di volontariato come Laura partecipa ai nostri corsi e parti!

La prima fase, della nuova fase progettuale, del nostro progetto 3S qui in Guatemala sta per iniziare. Cinque famiglie della comunità Zarzalito sono state scelte come beneficiarie per la realizzazione del progetto. L’obiettivo principale è l’implementazione di micro attività familiari che possano migliorare l’economia e diminuire il livello di insicurezza alimentare. Ciascuna famiglia dovrà prendersi cura del proprio terreno agricolo dove coltiveranno chile chiltepe (una varietà di peperoncino) o amaranto (uno pseudocereale).

Ciascuna famiglia sarà “accompagnata” durante il progetto da personale tecnico qualificato dell’associazione ASOVERDE, nostro partner e dai nostri volontari che potranno supervisionare il lavoro e aiuteranno le famiglie a raggiungere un maggior grado di consapevolezza alimentare e un auspicabile auto- sufficienza economica.

Nutrizionisti Senza Frontiere pone molta fiducia in questo ambizioso progetto: crediamo fortemente che la malnutrizione infantile si combatta formando persone che abbiano una buona educazione e una grande coscienza!

La NutriRun è un progetto nato durante la pandemia, che offre la possibilità di partecipare ad una corsa virtuale a chiunque desideri coniugare uno stile di vita sano con la solidarietà. L’obiettivo è promuovere l’attività fisica e la sana alimentazione, sostenendo allo stesso tempo il Progetto 3S (semi salutari e sostenibili) per prevenire la malnutrizione in Guatemala. Partecipare alla NutriRun è un modo divertente e significativo per prendersi cura della propria salute offrendo sostegno alle famiglie di bambini con malnutrizione.

Dal 15 giugno al 15 luglio, i partecipanti potranno correre o camminare, da soli o in gruppo, scegliendo il percorso e la distanza che preferiscono, registrando i chilometri percorsi con un’apposita app. In omaggio ogni partecipante riceverà un pacco gara con la t-shirt ufficiale dell’edizione 2024. Ogni 10 chilometri percorsi si otterrà un codice che servirà per partecipare all’estrazione finale: questo significa che più chilometri sono stati percorsi, più codici si ricevono e più probabilità si ha di vincere fantastici premi!

L’esperienza di volontariato di Laura Giordano a Ndola (Zambia) tramite Nutrizionisti Senza Frontiere con l’Associazione Comunità di Papa Giovanni XXIII le ha permesso di riscoprire una parte di sé stessa che aveva lasciato sopita a causa della frenesia della vita occidentale. È stata un’esperienza che le ha cambiato la vita portandola ad apprezzare di più le piccole cose, come osservare il cielo, camminare a piedi nudi sulla sabbia o sull’erba e semplicemente stare nel momento presente. È meraviglioso come il volontariato possa aprire nuove prospettive e mettere in luce ciò che è veramente importante.

Laura è stata assegnata al progetto Rainbow, che lavora nell’ambito della malnutrizione infantile ed opera nei distretti di Ndola e Kitwe, attraverso il coordinamento di 12 centri nutrizionali, assistendo moltissimi bambini ogni anno.

“L’impatto con quella meravigliosa terra rossa, gli odori, il modo di vivere e di fare, gli sguardi dei bambini e il loro stupore per le piccole cose, gli abbracci di donne e uomini che ho incontrato, i sapori, il mangiare con le mani sono tutte cose che mi porterò sempre dentro.”

È importante riconoscere che ogni paese ha la propria unicità e il proprio patrimonio culturale, storico e naturale da offrire. Viaggiare in questi luoghi può offrire esperienze preziose e indimenticabili che aiutano a comprendere la diversità e la bellezza del mondo. È doveroso evitare stereotipi negativi e apprezzare la ricchezza di queste destinazioni, incontrare l’altro e abbattere tutte le terribili barriere di cui questo mondo non ha assolutamente bisogno.

Queste sono solo alcune delle parole di Laura e della sua toccante testimonianza.

Dal 2024 i corsi formativi di NuSeF si colorano di novità!

Corso di Avvicinamento al Volontariato e alla cooperazione internazionale (CAV) e Corso di Alimentazione e Nutrizione Pediatrica (CANP):

NuSeF cresce ogni anno di più e con lei crescono i nostri progetti… l’associazione è diventata così grande che nei due giorni di corso residenziale non ci entra più! Da quest’anno la formazione in presenza si arricchisce quindi di un giorno di formazione online!

Per tutti i volontari che desiderano prendere parte alla progettualità sul territorio nazionale sarà quindi obbligatorio partecipare al “Volontariando”, la prima parte online del corso di avvicinamento al volontariato e alla cooperazione internazionale!

Per tutti coloro che vorranno fare un’esperienza nel Sud del Mondo sarà necessario completare la sessione online con la parte residenziale del corso, che si terrà all’agriturismo la Quiete di Jesi (AN).

VOLONTARIANDO

Sabato 28 settembre, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30 su Zoom! Costo 50 euro

Sessione residenziale del CAV

Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre (si inizia alle 11.30 del venerdì e si termina alle 15.30 della domenica). Costo 200 euro (comprensivo di vitto e alloggio dalla cena del venerdì, al pranzo della domenica – il pranzo del venerdì è al sacco)

CANP

Un programma completamente rinnovato e docenti di alto livello che andranno a trattare le tematiche in maniera approfondita, ma soprattutto pratica e applicativa. L’intero programma del corso, il costo e l’elenco dei docenti saranno presto disponibili!

segreteria@nutrizionistisenzafrontiere.org
+39 329 342 3142
Sede Legale: Via Ancona, 15, 60035 Jesi AN, Italia

Seguici su facebook e instagram!